L’alta moda sulla passerella di Expo Brianza

L’alta moda sulla passerella di Expo Brianza

(Milano, 03/10/2018) – L’eccellenza della moda artigiana ritorna a Expo Brianza, cinque maestri sartori e due scuole di moda sfileranno il 4 ottobre sulla passerella di Expo Brianza. Una sfilata di alto livello in programma giovedì 4 ottobre 2018 presso Expo Brianza (ingresso gratuito), i cui protagonisti saranno i maestri sartori di Unione Artigiani. La passerella proporrà la bellezza del genio creativo dei sarti artigiani e la loro ineguagliabile tecnica artistica, in un susseguirsi di emozionanti e spettacolari capi d’alta moda. Sarà facile individuare nella cura della perfezione e nella fantasia stilistica quell’amore per la professione sartoriale che alberga in ogni sarto dal momento che inizia a prendere le misure e ad abbozzare al modello, passando per il taglio delle stoffe più pregiate, sino all’ultimo punto di cucitura.

L’evento sarà anche l’occasione di scoprire i nuovi confini della Moda, che si sono estesi nel tempo, a seguito delle scelte strategiche delle imprese e delle mutate percezioni dei consumatori. Oggi parlare di Moda significa occuparsi di tessile, abbigliamento, calzature, accessori, gioielli, alberghi e altro ancora. Così intesa, la Moda è uno dei principali motori di sviluppo della nostra città (e del nostro Paese) sotto il profilo economico, urbanistico, sociale e culturale. In questo nuovo contesto, l’appuntamento del défilé dei maestri sartori vuole elevarsi e trasformarsi, dando spazio alle nuove realtà artigiane ed alle moderne tecniche di lavorazione.

Ecco tutti i protagonisti della sfilata:
– I DO… BY ESPRIT NOUVEAU di Rossella Cavioni, atelier di abiti da sposa gestito da oltre 20 anni da Rossella Cavioni, stilista, spirito creativo e maestra accademica dei sartori;
– ATELIER LO BOSCO, una storia ricca di esperienze uniche ed entusiasmanti per l’atelier Lo Bosco, che dal 1920 si occupa di sartoria teatrale e abiti da cerimonia;
– SARTORIA A.LORELLA, prestigioso studio di sartoria artigianale premiato con il riconoscimento dell’Eccellenza della Regione Lombardia;
– MELINA MANNINO, passione, sensibilità e ricerca caratterizzano l’attività di Melina Mannino. Le sue creazioni si rivolgono a tutte le donne che amano l’abito su misura, personalizzato, ricercato, curato nei dettagli e nello stile;
– LA CUCITORIA, nel centro storico di Milano, la Cucitoria di Sonja Tagliavini è un piccolo atelier fuori dagli schemi. Un salottino colmo di abiti e tessuti, dove Sonja accoglie clienti e crea capi essenziali, lineari e molto
raffinati per donne di classe, colte e dinamiche;
– NOVILIA MAGLIERIA, Maglieria su misura. Laboratorio artigianale di maglieria di qualità. Realizzazioni anche su misura di tailleur, twin set, cappotti in lana, abiti, sciarpe.

Tra i protagonisti della sfilata dell’eccellenza sartoriale artigiana, figureranno anche due istituti scolastici: – l’Istituto di moda “Burgo”, fondato a Milano nel 1961 e che ogni anno forma modellisti, sarti, stilisti e fashion designer capaci di mantenere alto il buon nome del “made in Italy” nel mondo;

– l’Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci-Ripamonti di Como, che tra i vari corsi della scuola, offre il “Corso Moda”, sviluppato in vari percorsi didattici (design, styling, business) con l’obiettivo di rispondere alle molteplici esigenze dei candidati e garantire l’inserimento dei suoi studenti nel mondo del moda.